Pecorari: “Se avessimo speso i 200 mila euro per Valle dell’Oste sarebbero stati soldi buttati. Con l’accordo ottenuto, l’Astral interverrà rifacendo l’asfalto e il sottofondo stradale”

È notizia di ieri dell’accordo tra Astral e Comune di Artena per il rifacimento di via Valle dell’Oste. La società regionale che si occupa delle strade ha deciso di prendere in carico il rifacimento di via Valle dell’Oste a partire dal sottofondo fino all’asfalto. Un progetto da 900 mila euro a cui si sommano altri 200 mila euro che saranno gestiti dal Comune di Artena per fare dei collettori delle acque chiare.

Cosa prevedono questi lavori? Quando saranno fatti? A spiegarlo è Domenico Pecorari, assessore ai Lavori Pubblici che parte da una precisazione: “I 200 mila euro non sono stati spesi per volontà dell’amministrazione e non perché ce l’ha detto qualcun altro – ha dichiarato –. Se li avessimo spesi per fare solo un tratto di via Valle dell’Oste sarebbero stati soldi buttati al vento”.

Invece abbiamo discusso il problema del traffico – ha proseguito Pecorari – nel tavolo regionale in cui c’erano presenti tutti i sindaci da Aprilia a Valmontone [clicca qui per leggere l’articolo ndr]. Abbiamo fatto presente che con quei 200 mila euro di contributo dell’Astral l’intervento sarebbe stato insignificante e abbiamo chiesto un sopralluogo per far capire ai tecnici dell’Astral la reale situazione della strada”.

“L’Astral si è resa conto che la strada è disastrata”

“Dal sopralluogo – prosegue Pecorari – l’Astral si è resa conto che la strada è disastrata e che Artena è la città che raccoglie tutto il traffico dei Castelli, della pianura pontina e dell’autostrada, parte del quale rimane ad Artena e zone limitrofe, presso le attività produttive. Valle dell’Oste sopporta il carico di tutto questo traffico”. Artena, come gli altri Comuni che vanno da Latina a Valmontone, ha ottenuto dalla Regione i soldi per rifare le strade più disastrate. Tra i tutti i Comuni si tratta di 6,5 milioni di euro.

“L’impegno dell’Astral – ha spiegato Pecorari – è che circa un milione, un milione e cento, rimarranno ad Artena. Su via Valle dell’Oste l’Astral interverrà con 900 mila euro, rifacendo una fresatura di 50-60 centimetri per poi rifare il sottofondo e il manto stradale. L’intervento seguirà quello del Comune che realizzerà due collettori per la raccolta acque tra la rotatoria di via Velletri e il fosso”. Per entrambi gli interventi, Comune ed Astral stanno per dare il via alle gare. I tempi sarebbero quindi quelli “tecnici”.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Lascia un commento

Comments are closed.