I militari della Compagnia di Colleferro hanno eseguito un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Velletri nei confronti di un 49enne di Alatri

Un 49enne della provincia di Frosinone, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro per atti persecutori nei confronti dell’ex convivente. I militari della Stazione di Montelanico hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Secondo quanto riferisce una nota dell’Arma, “dopo una breve relazione, terminata definitivamente per volere della donna, una 45enne di Montelanico, a seguito di vari litigi, terminati anche con l’aiuto dei Carabinieri intervenuti più volte su richiesta della donna, l’uomo non si è mai rassegnato a quella decisione, ed ha iniziato dapprima ad infastidirla, poi a perseguitarla sistematicamente con telefonate a tutte le ore del giorno e della notte e minacce diventate sempre più frequenti”.

L’uomo, nel frattempo già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, anche a distanza, “ha perseverato con assidui contatti telefonici e minacce”. Ricostruito l’accaduto, i Carabinieri della Stazione di Montelanico hanno informato la Procura di Velletri che ha richiesto ed ottenuto l’ordinanza della custodia cautelare degli arresti domiciliari. I Carabinieri di Montelanico hanno così rintracciato e arrestato l’uomo, ponendolo agli arresti domiciliari nel comune di Alatri.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Lascia un commento

Comments are closed.