Il Sindaco di Valmontone Alberto Latini: “Ne abbiamo distribuite 700, nei prossimi giorni ne saranno distribuite altre”

Prima che l’Amministrazione bloccasse l’acquisto delle mascherine a causa dell’ordinanza di Arcuri, il Comune di Valmontone ne aveva già acquistata una certa quantità. A riferircelo è il sindaco di Valmontone Alberto Latini. “Avevamo già acquistato 3500 mascherine chirurgiche – ha dichiarato il sindaco – poi è arrivata l’ordinanza sul prezzo e abbiamo bloccato gli altri acquisti ma intanto stiamo distribuendo quei 3500 pezzi”.

Secondo quanto riferito da Latini, “tramite la Croce Rossa e la Protezione Civile il Comune di Valmontone ha distribuito 700 mascherine chirurgiche e nei prossimi giorni ne saranno distribuite altre”. Cosa diversa è invece l’acquisto di nuove mascherine. L’Amministrazione aveva annunciato che ne avrebbe acquistate 20 mila (qui l’articolo). Dopo la prima tranche da 3500, è entrata in vigore l’ordinanza del commissario Arcuri sul prezzo delle mascherine e l’Amministrazione di Valmontone ha deciso di bloccare tutto per evitare agli uffici procedimenti giudiziari (leggi qui).

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Lascia un commento

Comments are closed.