L’incidenza complessiva dei positivi sulla popolazione dei Comuni di Artena, Colleferro, Labico, Lariano, Segni e Valmontone è stabile allo 0,83%. Pochi dati su quarantene e ricoveri

Sono 672 i positivi nel comprensorio di Artena, Colleferro, Labico, Lariano, Segni e Valmontone. 672 su circa 80 mila abitanti residenti: l’incidenza dei positivi è dello 0,83% (poco più di 8 persone su mille) salita di tre centesimi rispetto a qualche giorno fa. I positivi sono: l’1,12% dei valmontonesi, lo 0,76% dei segnini, l’1% dei larianesi, lo 0,98% dei labicani, lo 0,54% dei colleferrini e lo 0,78% degli artenesi.

I dati sono elaborazioni basate su quanto diffuso dai Comuni, a cui le informazioni sono arrivate dalle Asl competenti per territorio. Cioè la Roma 6 (per Lariano) e la Roma 5 (per tutti gli altri. Rimangono tuttavia scarsi i dati relativi a ricoveri, isolamenti domiciliari e quarantene preventive.

Si sa che a Valmontone 11 persone sono ospedalizzate (ma non si sa se in terapia intensiva). A Labico gli ospedalizzati sono 2 e a Lariano 9. Quanto alle quarantene preventive, l’unico dato disponibile è quello di Lariano: 18. Altri dati che si conoscono: a Labico ci sono altri 48 guariti, a Colleferro 9. A Lariano i guariti complessivi raggiungono i 125.

A Lariano i dati sono abbastanza dettagliati e sono riportati nella tabella sottostante, che risale al 15 novembre. Se su Lariano si ha una chiara indicazione di come stanno andando le cose (e così per Artena fino a qualche tempo fa), meno si può dire sugli altri Comuni ma ciò potrebbe dipendere dalle comunicazioni della Asl Roma 5 oltre che dall’elaborazione dei dati.

A Colleferro Auditorium per i tamponi fatti dai medici di base: forse il via lunedì

Intanto prosegue lo sforzo per mettere a disposizione strutture in cui fare i tamponi. Il Comune di Colleferro ha completato ieri gli incontri con i medici di base e i pediatri per mettere a disposizione l’Auditorium comunale. In proposito il segretario provinciale dello Snami, Giuseppe Lanna, ha sottolineato che “la struttura deve essere gestita dalla Asl Roma 5 e non dai medici”. Stamattina il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, ha confermato che “l’Auditorium sarà consegnato alla Asl” e che potrebbe entrare in funzione lunedì.

A Segni la Sala Polifunzionale di via Traiana a disposizione per i tamponi antigenici

Anche a Segni si sta attrezzando una struttura in cui permettere ai medici di base di fare ai pazienti i test antigenici. Alla richiesta avanzata dalla Asl Roma 5 il Comune ha risposto mettendo a disposizione la sala polifunzionale di via Traiana e attende risposta dalla Asl.

Ad Artena positivi quattro operatori della ditta che raccoglie i rifiuti

Il coronavirus sta intanto creando qualche problema nella raccolta dei rifiuti. Quattro operatori della ditta incaricata dal Comune sono infatti in isolamento domiciliare perché risultati positivi al coronavirus. In proposito ci vengono segnalati problemi nell’organizzazione dei servizio di raccolta dei rifiuti a causa dei ritardi nella comunicazione dei dati sulle quarantene preventive da parte della Asl al Comune e quindi alla ditta. Artena non è tuttavia un caso isolato: problemi nell’organizzazione del servizio vi sono nell’intera provincia sud di Roma. Inoltre fonti sindacali ci segnalano diversi focolai di coronavirus tra i dipendenti delle ditte che raccolgono i rifiuti collegati a momenti di pausa lavorativa tra colleghi.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Lascia un commento

Comments are closed.