Segui La Nuova Tribuna su Telegram (clicca qui e iscriviti al canale) o su WhatsApp (clicca qui e registrati)


 

Mancano i vaccini e il nuovo drive-in del Valmontone Outlet non aprirà il 19 aprile: tutto è stato rimandato in attesa che si sappia qualcosa dei vaccini Johnson & Johnson

drive in valmontone outlet vaccini

Per ora del drive-in del Valmontone Outlet si ha notizia per l’estensione e per la maxi conferenza stampa di Zingaretti e D’Amato. I vaccini non ci sono e infatti è di pochi minuti fa la notizia che l’apertura del drive-in del Valmontone Outlet è sospesa. Stesso discorso per il drive-in di Tor Vergata. A riportarlo è l’Ansa secondo cui la causa della sospensione è la mancanza di vaccini Johnson & Johnson.

Le dosi del vaccino sono infatti bloccate a Pratica di Mare e senza di quelle non si saprebbe cosa somministrare. L’apertura del più grande drive-in d’Italia, ispirato a quello di Denver, in Colorado, dovrà attendere. Nel parcheggio del Valmontone Outlet ci sono sette isole vaccinali in grado di vaccinare 250 persone l’ora. La struttura con enormi potenzialità è però “appesa” alle forniture di vaccini.

Durante il sopralluogo di martedì scorso, l’assessore regionale alla sanità D’Amato aveva affermato che nel driv-in di Valmontone si sarebbero dovute somministrare le dosi del vaccino Johnson & Johnson. Le dosi sarebbero state solo 18 mila. Ecco perché l’amministratore chiedeva al Governo certezza sulle forniture. Una certezza che era stata chiesta a più riprese anche dai medici di famiglia, che da marzo ricevono vaccini col contagocce.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Comments are closed.