Gli uffici del Comune di Artena stanno sempre peggio: viene meno un altro responsabile di uno dei servizi mentre la persona che avrebbe dovuto fare il responsabile del bilancio rifiuta l’incarico. La riapertura delle scuole rende evidente la sofferenza della Polizia locale

artena centro urbano

Va sempre peggio per gli uffici del Comune di Artena. Il personale si riduce continuamente e anche il prossimo anno sono previsti diversi pensionamenti di persone che rivestono o hanno rivestito un ruolo apicale. Nelle settimane scorse è tornato in servizio ad Artena, con contratto full time fino a dicembre, Stefano Gallo, nel ruolo di comandante della Polizia Locale. Ma per uno che ne è arrivato, uno se n’è andato e un altro ha rifiutato l’assunzione.

Continua la lettura

Accedi o abbonati per leggere di più
Vuoi pagare in contanti? Acquista l'abbonamento nelle edicole di Artena

La situazione della Polizia locale

La situazione della Polizia locale va leggermente meglio ma rimane critica. In questi giorni la carenza di personale è stata resa evidente dalla ripresa delle scuole. Attualmente il Corpo opera sul territorio con tre agenti e un comandante. E in quattro non riescono a coprire tutte le esigenze della popolazione. Anche per l’entrata e l’uscita da scuola gli agenti fanno quel che possono.

Continua la lettura

Accedi o abbonati per leggere di più
Vuoi pagare in contanti? Acquista l'abbonamento nelle edicole di Artena

Il bilancio di previsione è il tasto dolente

La questione è intimamente legata al bilancio di previsione che il Comune non riesce a firmare. E per il quale potrebbe arrivare un commissario speciale dalla Prefettura. Gli uffici infatti stanno predisponendo il previsionale ma nessuno degli attuali responsabili dei servizi è disponibile a firmarlo. In più, il nuovo responsabile dell’ufficio economico-finanziario, che si attendeva di assumere, ha rifiutato l’incarico e per questo non verrà ad Artena. I motivi di questa ritrosia ad occuparsi del bilancio di previsione?

Continua la lettura

Accedi o abbonati per leggere di più
Vuoi pagare in contanti? Acquista l'abbonamento nelle edicole di Artena

La prospettiva di un harakiri politico

Tutto ciò rende poco appetibile il ruolo di responsabile del bilancio del Comune di Artena. Potrebbe pur sempre farlo la Segretaria comunale ma questa strada sembra non sia quella su cui l’Amministrazione Talone-Angelini intenda puntare. L’amministrazione pare si stia impegnando nella ricerca di un nuovo responsabile finanziario mentre corre il tempo per portare il bilancio di previsione almeno in Giunta. Senza che nessuno degli uffici apponga la firma sul bilancio di previsione, la prospettiva è quella dell’arrivo di un commissario speciale nominato dalla Prefettura.

In questo caso specifico, infatti, il commissario Prefettizio non avrebbe il ruolo di sostituire la Giunta e il Consiglio ma di predisporre il bilancio di previsione e metterlo all’ordine del giorno della Giunta. Se così fosse, la prospettiva della Giunta Talone-Angelini sarebbe forse ancor più difficile. Con gli incassi che fanno difficoltà ad arrivare e un problema di liquidità endemico, potrebbe trovarsi ad approvare un bilancio predisposto dalla Prefettura e con tutte le tariffe (mensa, scuolabus, e altro) al massimo. Un harakiri politico.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Tags:

Comments are closed.