Cresce l’attesa per il Consiglio comunale di domani a Valmontone. Le opposizioni chiedono chiarezza dall’amministrazione, vogliono una commissione d’indagine e la riorganizzazione della Polizia Locale

A Valmontone le indagini per abusivismo dei Carabinieri Forestali arrivano a un altro “caso eccellente”. E le opposizioni chiedono una commissione d’indagine per fare chiarezza. La richiesta che si discuterà domani in Consiglio comunale mira anche a una “immediata riorganizzazione della Polizia Locale”. L’iniziativa è dei consiglieri Piero Attiani, Maria Grazia Angelucci, Alessia Petrucci, Caterina Pizzuti e Massimiliano Bellotti. Da quanto si legge sul sito del Comune, il Consiglio di domani è previsto alle 9 e sarà in diretta streaming (clicca qui).

La mozione arriva dopo che Il Messaggero ha dato notizia degli immobili abusivi legati a parenti di dipendenti e amministratori comunali per i quali sono state emesse ordinanze di demolizione dopo l’intervento di Carabinieri Forestali. Gli accertamenti dei Forestali sono successivamente arrivati ad individuare un ulteriore caso.

Continua la lettura

Accedi o abbonati per leggere di più
Vuoi pagare in contanti? Acquista l'abbonamento nelle edicole di Artena

Le opposizioni: “Situazione fuori controllo, vogliamo chiarezza”

“Da quello che sta succedendo – dichiara Piero Attiani – è chiaro ed evidente che c’è una situazione fuori controllo, con una commistione tra controllore e controllato. Su questo va fatta massima chiarezza nell’interesse dell’Ente, per questo motivo abbiamo chiesto di portare la vicenda in Consiglio comunale”. “Non vogliamo fare bagarre politiche, che non avrebbero senso, ma vogliamo chiarimenti” afferma Massimiliano Bellotti.

“Alberto Latini ha vinto le elezioni con Libera Valmontone – ha aggiunto Bellotti – facendo passare il messaggio che tutti coloro che lo hanno preceduto avevano fatto cose poco chiare. Ora noi siamo preoccupati per i nomi delle persone che stanno emergendo dagli accertamenti dei Carabinieri. A questo punto ci chiediamo: perché un cittadino dovrebbe fidarsi di questa Amministrazione? Dove sta la trasparenza? Vogliamo sapere – conclude Bellotti – quali sono i provvedimenti che il sindaco sta prendendo davanti a tutto ciò”.

Latini: “Questione che affronteremo con attenzione che merita”

“Come abbiamo dimostrato in questi anni – ha dichiarato il sindaco Alberto Latini -, l’Amministrazione ritiene importante che il Consiglio comunale si confronti su temi che interessano la città, come quelli dell’urbanistica e dell’abusivismo. E’ per questo che abbiamo accolto con interesse la mozione della minoranza che andremo a discutere venerdì in aula. Sarà un momento di confronto costruttivo – ha detto Latini –, da affrontare con l’attenzione che merita visto che riguarda tre episodi specifici e, quindi, al di là della questione di carattere generale va tenuto conto del rispetto della privacy dei nostri concittadini”.

Metti "Mi piace" per rimanere aggiornato

Non perderti nemmeno una notizia Seguici su Google News

Comments are closed.