Lo ha comunicato il Sindaco Angelini pochi minuti fa chiedendo agli artenesi di stare a casa. “In questa fase bisogna uscire il meno possibile e indossare le mascherine a protezione di sé e degli altri” ha dichiarato Angelini

“Abbiamo 2 nuovi casi di positivi al Coronavirus. Sono entrambi ricoverati. Le persone che sono state in contatto con loro sono già stati identificati e posti sotto sorveglianza sanitaria. È tutto sotto controllo. Andrà tutto bene! RESTATE A CASA! INSIEME CE LA FAREMO!”. A scriverlo è il Sindaco di Artena, Felicetto Angelini, in un post su Facebook.

“In questa fase – ha ripetuto il Sindaco – ciò che bisogna fare è rimanere a casa, uscire il meno possibile e soltanto ed esclusivamente per lavoro, spesa e questioni di salute e indossare le mascherine a protezione di sé e degli altri perché non possiamo sapere chi è asintomatico e chi è sano”. Nei giorni scorsi il Sindaco aveva anche pubblicamente dichiarato che i medici “Di Iulio e D’Elia “stanno benissimo, non hanno alcun virus”.

Secondo alcune nostre fonti, una delle due persone sarebbe un’anziana ricoverata ieri presso l’ospedale di Colleferro dopo che il medico le aveva diagnosticato alcuni sintomi respiratori. L’altra persona sarebbe un uomo che sarebbe risultato positivo in ospedale. Entrambi sono in ospedale. La Asl Roma 5 ha sottoposto a sorveglianza sanitaria le persone che sono state in contatto con loro e avviato “l’indagine” per capire da dove potrebbe provenire il contagio.

La situazione fino ad ora ad Artena

Ad oggi la situazione coronavirus conta ad Artena 9 contagiati. Uno di questi è l’ex dipendente comunale ricoverato allo Spallanzani. Altri sei riguardano uno stesso contesto famigliare: di questi uno è ricoverato e gli altri sono in quarantena domiciliare. Infine gli ultimi due casi comunicati oggi. Nei giorni scorsi il sindaco ha inoltre convocato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.

Lascia un commento

Comments are closed.