Antisismica: fondi anche per la scuola del Colubro. Oggi la conferenza sui Lavori Pubblici

Mandalo ai tuoi amici


Segui La Nuova Tribuna su Telegram (clicca qui e iscriviti al canale) o su WhatsApp (clicca qui e registrati)


 

Con 11 mila euro il Ministero finanzia anche i sondaggi al plesso della contrada

Anche la scuola del Colubro sarà oggetto di studio sotto il profilo antisismico. Come per le scuole di Municipio, Macere e “De Gasperi”, il Comune di Artena ha ricevuto fondi anche per la scuola della contrada. Si tratta di 11 mila euro che sono destinati alla realizzazione di sondaggi per valutare la vulnerabilità sismica dell’edificio. In base al risultato dello studio sarà poi possibile chiedere ulteriori fondi, se risulterà necessario adeguare la struttura.

Il contributo per la scuola del Colubro si aggiunge a quelli già ricevuti dal Comune di Artena per circa 750 mila euro totali. Anche questo intervento, di sicuro, sarà al centro della conferenza pubblica di oggi pomeriggio, incentrata su Lavori Pubblici, trasporti, e rapporti con l’Acea Ato 2. A tenere l’incontro, che secondo un manifesto sarebbe soltanto con i giornalisti ma che di sicuro vedrà la partecipazione anche del pubblico (come è usanza nella zona), è l’assessore ai Lavori Pubblici Domenico Pecorari. Insieme a lui il Sindaco Felicetto Angelini.

In base a quanto anticipato ieri dall’assessore, si farà una relazione su tutte le opere fatte dall’assessorato: dai finanziamenti ottenuti a quelli richiesti, dalle opere appaltate e concluse a quelle che sono ancora da appaltare. Un capitolo dell’incontro riguarderà anche i trasporti e le opere fatte dall’Acea Ato 2 in accordo con l’Amministrazione comunale. Ma di sicuro il tema di maggior interesse sarà quello dei lavori pubblici: la quantificazione in 7 milioni di euro dei lavori già finanziati e da appaltare, fatta dall’assessore Pecorari, ha destato curiosità e stupore per l’importo complessivo. A quei soldi vanno inoltre aggiunti i fondi ottenuti di recente per la seconda isola ecologica e per la realizzazione della compostiera di comunità. L’incontro, secondo il manifesto in questione, è fissato per le 17.30 presso il Granaio Borghese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp Contatta La Tribuna